VIDEO

Il nostro video sulla via Emilia (SS9), qui il reportage completo.

CONVERSO. NON ESISTONO STORIE NOIOSE

1,753FanMI PIACE
153FollowersSEGUI

Converso non esiste più, ma il sito resterà on line come archivio.

ULTIMI ARTICOLI

Quanto e cosa sappiamo del Ramadan, il mese considerato sacro dai musulmani di tutto il mondo perché, secondo la tradizione, è durante questo periodo che il Corano venne rivelato al Profeta? Il nostro reportage nelle quattro comunità islamiche modenesi.

Nei colli piacentini si è tenuto un festival preistorico capace di abbinare ricerca scientifica e attività ludica. Ma non tutti gli studiosi sono d'accordo nel rievocare la storia trasformandola in spettacolo.

La straordinaria epopea a cavallo tra gli anni 70 e 80 di un fotoromanzo come non se ne sono mai visti. Un'opera non meno maledetta del racconto a cui si ispira, "Il morto" di Georges Bataille.

Un lungo reportage sentimentale lungo la via che da 2200 anni racconta la storia dell'unica regione che fa da "nord del sud e sud del nord".

Matteo non è in grado di controllare la propria vita: la colpa, secondo lui, è di due microchip che ha dentro di sé che...

Lo jigger è un esemplare di pulce africana il cui morso puà portare infezioni anche gravi. Grazie a un giovane studente kenyota, la lotta al parassita che divora i piedi passa anche per l'alta tecnologia.

CULTURA

Uno strano rapporto medico paziente quello tra Vincent van Gogh e il dottore che lo seguì nelle ultime settimane di vita prima del suicidio, Paul-Ferdinand Gachet. E il protagonista della storia è proprio lui: il dottore, un malinconico appassionato d'arte e pittore dilettante.

Ben prima dei coming out dei super eroi Marvel, l'artista finlandese Touko Laaksonen costruiva un mondo fatto di super uomini omosessuali, quasi sempre operai, boscaioli o poliziotti. Un mondo fantastico dove non esistevano scontri di piazza ma tra poliziotti e operai regnava l'amore, il più carnale possibile. Per anni considerato "solo" pornografico, oggi in Finlandia viene celebrato nei francobolli.

Prima della nascita di Cinecittà, il duce decide che la Hollywood italiana dovrà avere sede tra Pisa e Livorno. Nasce così Pisorno, stabilimento oggi abbandonato. Attraverso il figlio di uno dei suoi protagonisti, ripercorriamo l'epoca d'oro del primo grande studio cinematografico italiano.