970 vs 014

"Camere vicino al mare". Una manipolazione di Edoardo Baraldi
“Camere vicino al mare”. Una manipolazione di Edoardo Baraldi.
  • Nel 1970 veniva approvata la legge sul divorzio che ha cambiato radicalmente il diritto di famiglia in Italia.
  • Nel 1978 quella sull’interruzione volontaria di gravidanza che ha legalizzato ponendola sotto controllo medico una pratica diffusissima ma, spesso, “fatta in casa”.
  • Nel 2014 viene ritirata (probabilmente) sine die a un passo dall’approvazione, una legge che avrebbe introdotto la possibilità di dare ai propri figli il cognome del padre o della madre, o di entrambi, a scelta. Porterebbe al caos e all’anarchia, secondo gli oppositori. Per la deputata PD Laura Garavini, riporta L’Espresso, è normale il “rinvio” per fare qualche approfondimento in più riguardo a un tema che «tocca la sensibilità di tutti» (la questione è in ballo da vent’anni).

Questa è l’Italia. Oggi.

In attesa di capire cosa sarà dell’Italia di domani, su Converso – in collaborazione con Q Code Magazine – torniamo a parlare di legge sull’aborto. E dei rischi che corre. Nell’Italia di oggi e anche di domani.

Ecco il trailer del reportage in uscita domani, lunedì 21 luglio.

Autore: Redazione

Converso, magazine di storie, reportage, video e altre cose non meglio identificate. Raccontiamo la realtà partendo da Modena (davvero).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *