Giordano Silvetti

3 ARTICOLI 0 Commenti
Sulla carta d'identità alla voce professione avrebbe voluto mettere "cantastorie" perché mentre tenta di finire i suoi romanzi a tempo perso strimpella il piano. Si è accontentato di un banale 'scrittore'.