CONDIVIDI

Annunci assurdi trovati online: ci sono quelli che richiedono serietà ma che specificano che si tratta più di “hobby” e non di veri e propri lavori, e quelli che cercano “persone particolarmente benestanti” o “No sindacalisti”

Senza-titolo-5

Trasformare il proprio hobby in un lavoro: il sogno di molti, ma come sempre nei sogni risvegliarsi è la parte più dura. Prendiamo il lavoro del videomaker, oggi molto diffuso: fra tassazione alta, concorrenza numerosa, pagamenti bassi e costantemente in ritardo, chi davvero riesce a sostenersi solo facendo video sono pochi, gli altri durano qualche anno e poi o cambiano lavoro, o vendono la videocamera per mangiare, o tornano a testa bassa dai genitori.

Si può dire che si è fatto il giro: da hobby che diventa lavoro, a lavoro che diventa un hobby, come dimostra questo annuncio che abbiamo trovato, dove si sottolinea che l’offerta è da considerarsi “come coltivazione di un hobby”.

Senza-titolo-6

In quest’altro annuncio come recensore di prodotti tecnologici si richiede serietà e “almeno 7 articoli a settimana”, ma attenzione, “per il periodo iniziale i collaboratori NON saranno retribuiti e il tutto sarà da vedere più come un hobby che come un vero e proprio lavoro”.

Senza-titolo-7

Un misterioso annuncio proveniente dalla provincia di Crotone invece riguarda una società non meglio specificata, per cui si cerca “qualcuno di particolarmente benestante che vuole farne parte visto che è solo come hobby e quindi non prevede retribuzione/pagamento”. Mistero.

Senza-titolo-8

Infine a Sarno, si cercano montatori di arredi che non lo facciano come hobby (esiste chi ha questa passione, a quanto pare) e alcune categorie particolari sono assolutamente escluse, ovvero: No sindacalisti, No scarsi apprendisti, No perditempo.

Senza-titolo-9

Se trovate altri annunci assurdi segnalateli alla nostra redazione.