Love Therapy

Curarsi a colpi di coccole.

Il primo a riconoscere i benefici della compagnia degli animali fu lo psichiatra infantile Boris Levinston; era il 1960 e le sue teoria divennero ben presto realtà.

La terapia consiste nell’interagire e curare per essere curati; così l’attenzione migliora, l’ansia scompare, il calore trasmesso dall’animale dona affetto, serenità, e improvvisamente la luce riappare negli occhi che fino ad un momento prima erano spenti.

Si innesca quella gioia che rende tutto possibile, tramite un gioco piacevole, le abilità vengono nutrite, e il risultato della terapia non è quantificabile in termini consueti, perché il dono ricevuto, è puro amore.

Davide Mantovani